Fifa eClub World Cup recap

Il recap del primo grande evento in Italia targato EA, la Fifa eClub World Cup, che ha visto 24 team darsi battaglia in quel di Milano, tra il 7 e il 9 febbraio. Tanti match, tante emozioni e il tanto temuto 2 vs 2, hanno tenuto incolati in questa tre giorni tantissimi appassionati di Fifa e non solo.

Palco Fifa eClub World Cup
Palco Fifa eClub World Cup

Recap Fifa eClub World Cup

Prima giornata che vede fronteggiare i 24 team nei primi tre round dei propri gironi con squadre che non tradiscono le attese e con altre che partono in sordina rispetto a quelle che erano le aspettative della vigilia. Tantissimi match tra 1 vs 1 e 2 vs 2 che accompagnano la prima giornata e che ci accompagneranno per tutta la Fifa eClub World Cup. Finiti i match di riscaldamento, si fa per dire, si arriva alla seconda giornata dove ci saranno i primi verdetti con le prime eliminazioni. 

Salutano la competizione Olympique Lione e Nordavind DNB dal girone A, Blue United eFC e Movistar Riders dal girone B, Austria Vienna e Team Qlash dal girone C, Manchester City e Dux Gaming dal girone D. 

Gli ottavi di finale accompagnano a conclusione la giornata di Sabato con 8 team che accedono alla fase finale del torneo di domenica che vedrà affrontarsi Nasr Esports contro gli EllevensFnatic vs Borussia-E-Sports. Il terzo quarto sarà Sporting CP Esports che cercherà di strappare il pass per la semifinale contro la Roma Esports. Ultimo quarto è quello tra Complexity Gaming e NEO. 

Dopo neanche due ore si conoscono tutti i semifinalisti ovvero EllevensFnatic, Roma Esports e Complexity Gaming. I Fnatic sembrano lanciatissimi verso il trionfo con un Tekkz in gran spolvero, però sulla loro strada trovano gli Ellevens che ribaltano la prima sconfitta e strappano il pass per la finale. Nell’altra semifinale i Complexity Gaming liquidano in due match la Roma Esports. 

Finale Ellevens – Complexity Gaming. Match tiratissimi e come tutte le finali che si sognano si arriva all’ultimo match ai rigori. La lotteria dagli undici metri vede trionfare i Complexity Gaming che portano a casa il titolo di miglior team del mondo su Fifa oltre al trofeo della Fifa eClub World Cup.

Vincitori Complexity Gaming
Vincitori Complexity Gaming

Risultati team italiani 

Mkers 

L’unico team completamente italiano arriva all’appuntamento a Milano con i propri due atleti di punta, Daniele “Prinsipe” Paolucci e Matteo “RiberaRibell” Ribella. Il girone B, del quale sono protagonisti, gli vede fronteggiare, in ordine, Movistar Riders (3 punti), Ellevens (4 punti), Basilea Esports (4 punti), Blue United eFC (4 punti) e Borussia-E-Sports (4 punti), chiudendo al quarto posto con 19 punti, arrivati con lo score di 4V-7P-4Sgli permettono di accedere alla fase a eliminazione diretta. 

Agli ottavi di finale affrontano i Complexity GamingIl primo match 1 vs 1 vede trionfare i Complexity per 1-0, dunque per il team italiano un’altra sconfitta significherebbe eliminazione dalla competizione.  Mkers 0 – 2 ComplexityMkers eliminati dalla Fifa eClub World Cup.  

I due atleti, però, portano a casa la consapevolezza di poter essere in grado di competere ad alti livelli e Prinsipe già la settimana prossima sarà pronto a migliorare il piazzamento ottenuto a Milano durante la Fut Champions Cup 4 di Parigi. 

Qlash 

La squadra composta da Diego “Crazy_Fat_Gamer” Campagnani drnightwatch, si presenta alla Fifa eClub World Cup come una delle favorite dopo l’ottima qualifica. Il proprio girone è il C dove trova, in ordine, Austria Vienna (3 punti), Nasr Esports (3 punti), Fnatic (0 punti), Roma Esports (0 punti) e Redemption Esports (5 punti) chiudendo il girone all’ultimo posto con 11 punti che significano eliminazione. 

Roma Esports 

L’ultimo team italiano presente in gara, l’unico tra i 3 team italiani presenti in gara con nessun atleta italiano, finisce nello stesso girone del team Qlash ovvero il C. I colori giallo-rossi sono difesi da Damie e SpiderKong che affrontano nell’ordine Fnatic (3 punti), Redemption Esports (7 punti), Nasr Esports (5 punti), Team Qlash (9 punti) e Austria Vienna (5 punti). Chiudono il girone in seconda posizione con ben 29 punti. Roma agli ottavi. 

Negli ottavi trovano il Faze Clan che riescono a battere solo grazie al terzo match dopo i pareggi ottenuti nei primi due match. Quarti di finale contro lo Sporting CP Esports. Serve ancora il terzo match per decretare un vincitore e anche stavolta ad avere la meglio è la Roma. Semifinale. 

Ad attendere la squadra giallo rossa ci sono i Complexity Gaming gli stessi che negli ottavi eliminarono i Mkers. Primo match che finisce a reti bianche, mentre nel secondo match, il 2 vs 2 a trionfare per 1-0 sono i Complexity che eliminano la Roma ad un passo dalla finale. Grandissimo risultato per la Roma che saluta la competizione a testa altissima. 

Vi ricordiamo che FIFA 20 è disponibile per le piattaforme PlayStation 4, Xbox One, PC e Nintendo Switch. Continuate a seguirci sui nostri social per altre notizie e informazioni. Ci trovate su:

            

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento!
Nome