eSports: Karimisbak, Pignone e GuarinoJR conquistano la maglia azzurra! L’INTERVISTA

Al termine di un percorso di qualificazione pieno di insidie, culminato nelle fasi finali di sabato e domenica, sono stati decretati i videogiocatori che vestiranno la maglia della eNazionale italiana per i prossimi dodici mesi e per l’imminente FIFAe Nations Cup.
I player qualificati sono stati Karimisbak, in qualità di titolare, e Guarino JR, come secondo player, per quanto riguarda lato Playstation, e Pignone per la console di casa Microsoft.

Karimisbak

Karim Rmaiti, in game Karimisbak, è uno dei player del Milan QLASH, ed è uno dei migliori italiani in circolazione nel panorama di FIFA 21. Occupa attualmente il 39° posto nel ranking europeo ed ha già ottenuto un pass per i play-off di luglio.

Durante il torneo ha superato ai quarti di finale Pavagol10, ha superato ai supplementari, nella sfida di semifinale, OranGeorge, ed ha trionfato nella finalissima contro GuarinoJR.

eNazionaleGrazie al trionfo di ieri sei diventato il player ufficiale della eNazionale italiana per quanto riguarda PS4. Quanto è importante per te aver raggiunto questo obiettivo?

-Essere diventato il giocatore ufficiale della nazionale italiana credo sia un’emozione indescrivibile. Questo per me è il primo grande traguardo da quando sono entrato nel mondo del competitive. Questo è il primo anno in cui competo, fino alla scorsa stagione non riuscivo ad andare oltre l’Oro 1 in Weekend League. Aver ottenuto questa maglia per me significa essere riuscito a superare giocatori che fino a poco tempo fa guardavo solamente da fan.

Tra i tantissimi player di livello incontrati in questo torneo, quale è stato quello che ti ha maggiormente messo in difficoltà?

-I giocatori erano tutti fortissimi, ma come sappiamo le partite cambiano a volte anche solo per un episodio. Il player che mi ha messo più in difficoltà credo sia stato OranGeorge. Lui arrivava alla sfida molto più in forma rispetto a me, con la top 6 ottenuta per l’evento europeo, ma sono riuscito a superarlo al termine di due partite di fuoco in cui in più di un’occasione ho temuto di non farcela.

Cosa ti aspetti dalla FIFAe Nations Cup e che obiettivi ti poni a riguardo?

-Sarà sicuramente un bel torneo. Anche le altre nazioni hanno dei player di altissimo livello. L’obiettivo principale è sicuramente quello di arrivare alla fase finale di Copenaghen, alla quale accederanno solamente 24 nazionali sulle 60 iniziali. Darò sicuramente il massimo per raggiungere questo obiettivo, sia per portare in alto i colori della mia nazione e sia perché sarà un evento dal vivo e poter fare un evento dal vivo è il mio sogno da quando ho iniziato a giocare a FIFA.

Questo è per te un anno speciale, oltre alla già citata eNazionale, sei entrato in QLASH Milan e sei riuscito a qualificarti ai play-off. Qual è il segreto del tuo successo?

-Per migliorare su FIFA bisogna sempre guardare i videogiocatori più bravi ed esperti. In primo luogo il consiglio che mi sento di dare a tutti è quello di riguardare le proprie partite, di studiare i propri errori e di cercare di capire al meglio le meccaniche di gioco.

Che obiettivi ti poni per il futuro in chiave competitiva?

-Gli obiettivi che mi pongo sono sicuramente di altissimo livello, ancor di più ora che sono diventato il player ufficiale della nazionale. In primis voglio continuare a fare bene, così come ho fatto quest’anno, cercando di migliorarmi. La stagione di FIFA 21 in realtà è ancora molto lunga, con il percorso che inizia ora con la nazionale e con i play-off europei. Per FIFA 22 il mio obiettivo sarà quello di entrare nella storia italiana, e se possibile mondiale, di FIFA.

Guarino JR

Rocco Guarino è il secondo player della nazionale italiana lato PS4. Attualmente milita nel team eSports Empire ed è al 22° posto nel ranking europeo. Piazzamento che gli ha permesso di qualificarsi agli ambiti play-off.

Durante il torneo Guarino ha superato ai quarti di finale Menny-Pacuco ed in semifinale il temibile erCaccia98. In finale, a maglie azzurre già ufficializzate, nulla ha potuto contro Karimisbak ed ha dovuto dunque accontentarsi del ruolo di secondo player della nazionale.

eNazionale

Nonostante la sconfitta in finale contro Karim, sei riuscito comunque ad ottenere la maglia della eNazionale italiana, in qualità di secondo player. Quanto è importante per te aver ottenuto un risultato del genere?

-Aver ottenuto un risultato del genere non può che farmi onore. Ho sempre sognato da piccolo di vestire la maglia della nazionale come giocatore. Darò il massimo per rappresentare il mio paese nel migliore dei modi in ambito eSportivo. Nonostante la sconfitta in finale sono contentissimo comunque, poiché io e Karim saremo comunque insieme a dar battaglia durante i prossimi 12 mesi.

La partita più difficile è stata quella contro Karim? O c’è stato un altro avversario in particolare che è stato in grado di metterti maggiormente in difficoltà?

-Il match più sofferto al di là della finale con Karim, che ha meritato nel doppio confronto, è stato con Er_Caccia98, uno dei player a mio parere più forti in Europa e nel mondo.

Cosa ti aspetti dalla FIFAe Nations Cup e che obiettivi ti poni a riguardo?

-Riguardo alla FIFAe Nations Cup, posso dire solo che punteremo a vincere la competizione.

Con la maglia della nazionale conquistata e con un pass per i play-off assicurato questa è sicuramente la stagione migliore della tua carriera! Che obiettivi ti poni per il futuro in chiave competitiva?

-Sicuramente avendo strappato il pass per i play-off e avendo conquistato la maglia della nazionale parto mentalmente alla grande, dato che è la mia prima stagione competitiva. Ora non mi resta che aspettare i prossimi impegni e cercare di arrivare più in fondo possibile in ognuno di essi.

PIGNONE

Gianluca “Pignone” Ciliberti è il player XBox che è riuscito ad ottenere l’unico slot disponibile in nazionale azzurra lato console Microsoft. Attualmente fa parte della scuderia Hexon ed occupa il 148° posto nel ranking europeo.

Durane il torneo azzurro Pignone ha superato ai quarti di finale l’esperto GodMode. In semifinale ha invece sconfitto Fabio Denuzzo al termine di due sfide al cardiopalma ed in finale ha battuto per 8-5 RichardEsp10.

eNazionale

Grazie al trionfo di ieri sei diventato il player ufficiale della eNazionale italiana per quanto riguarda l’XBox. Quanto è importante per te aver raggiunto questo obiettivo?

-Per me era un traguardo incredibile, davvero insperato e sono davvero orgoglioso e soddisfatto di far parte della eNazionale!

Nel tuo percorso hai affrontato alcuni player con un “curriculum” straordinario e con alcuni eventi internazionali alle spalle, tra cui Denuzzo e Godmode. Quale è stato l’avversario più ostico sfidato nel weekend?

-Nel mio percorso ho affrontato grandissimi player, anche se la partita più difficile è stata sicuramente contro Denuzzo. È stata un vera battaglia, l’ho spuntata, con un mix tra bravura, esperienza e fortuna.

Cosa ti aspetti dalla FIFAe Nations Cup e che obiettivi ti poni a riguardo?

-Dalla FIFAe Nations Cup mi aspetto grandissime cose, naturalmente il mio obiettivo è quello di riuscire a qualificarmi per Copenaghen, e farò di tutto per realizzare questo obiettivo!

Per coronare la tua stagione sono purtroppo mancati i play-off. Riuscire ad ottenere la qualificazione il prossimo anno diventa ora il tuo obiettivo principale?

-Purtroppo ho mancato i play-off quest’anno, è stata una stagione purtroppo cominciata malissimo, poi da gennaio in poi è stata una escalation che mi ha portato fino qui.
Sicuramente il mio più grande obiettivo per il prossimo anno è quello di riuscire a qualificarmi per i play-off, anche se sarà difficile visto la grande concorrenza.

Si conclude qui questo articolo dedicato al recap ed alle interviste ai player che hanno ottenuto la maglia della eNazionale italiana.

FIFA 21 è disponibile per le piattaforme PlayStation 4, Xbox One, PC e Nintendo Switch e su Playstation 5 ed Xbox One X. Continuate a seguirci sui nostri social per altre notizie e informazioni. Ci trovate su:

            eNazionaleeNazionaleeNazionaleTeam EnnaDiplo

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci qui il tuo commento!
Nome